Trovato senza vita in mezzo agli scogli: Raffaele Carratù trentanovenne di Mercato San Severino

Scompare dopo giornata al mare: Raffaele Carratù trovato morto tra gli scogli
Scompare dopo giornata al mare: Raffaele Carratù trovato morto tra gli scogli

Da due giorni si erano perse le sue tracce dopo una giornata al mare, 39 anni, Raffaele Carratù è stato ritrovato intorno alle 13.30 tra gli scogli del molo di sopraflutto del porto di Salerno.

La scomparsa ed il ritrovamento di Raffaele tra gli scogli

Il trentanovenne di Mercato San Severino era stato avvistato l’ultima volta alla spiaggia La Baia domenica 31 luglio, ma dopo la giornata in spiaggia questi non aveva fatto ritorno alla propria casa. Nel pomeriggio del giorno seguente l’inizio delle ricerche della Guardia Costiera via mare, via terra, via aria grazie all’ausilio di un elicottero e subacquea tramite sommozzatori ha portato alla triste scoperta del primo pomeriggio del 2 agosto. Stando a quanto si è riuscito ad apprendere dai primi accertamenti la vittima indossava ancora il costume da bagno, motivo per cui ogni speculazione ed ipotesi è ancora in corso da parte degli inquirenti, anche che l’uomo abbia avuto un malore in acqua, ma per questo si dovrà aspettare il referto dell’autopsia.

Un precedente

Non si tratta del primo caso di questo tipo nella zona: anche l’agosto scorso un episodio simile. Un anziano di 81 anni, di Nocera Superiore è stato ritrovato a sua volte privo di vita tra gli scogli in circostanze poco chiare.

Si tratta dell’ennesimo dramma estivo, dopo la recente notizia delle due ragazze scomparse a Riccione

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli