Trovato un cadavere in un container nel porto di Genova

Fos

Genova, 2 mar. (askanews) - Il corpo senza vita di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato oggi dalla polizia di frontiera all'interno di un container su una banchina del terminal Psa del porto di Genova Voltri.

Secondo i primi accertamenti, potrebbe trattarsi del cadavere di un migrante e la morte potrebbe risalire ad alcuni mesi fa. A provocarla potrebbe essere stata la disidratazione ma per stabilire con certezza l'identità della vittima e le cause del decesso si attende l'esito dell'autopsia.

Il container, al cui interno è stato trovato il corpo senza vita, era arrivato a Genova una decina di giorni fa a bordo di una nave partita da un porto spagnolo, dove il contenitore, proveniente dal Nord Africa, era rimasto per alcuni mesi prima di essere trasportato nel capoluogo ligure.

A dare l'allarme è stato un camionista che aveva sentito un forte odore provenire dal container, che era ancora sigillato. Indagini sono in corso per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.