Trovato in un campo del Varesotto cadavere di ragazza ventenne

Mch

Milano, 27 ago. (askanews) - Era nascosto tra l'erba di un campo tra Busto Arsizio (Varese) e Magnago (Milano) il cadavere di una ragazza di vent'anni trovato ieri nel tardo pomeriggio dal proprietario del terreno. Sul caso indaga la polizia, a coordinare gli uomini è il pm della procura di Varese Flavia Salvatore.

Gli agenti sono stati chiamati sul posto dal proprietario del campo che poco prima di tagliare l'erba del piccolo appezzamento di terreno da foraggio ha trovato il cadavere della ragazza e i documenti che indicherebbero l'identità della donna ventenne. Al momento, tuttavia, non è certo che i documenti trovati corrispondano all'identità della vittima: il corpo è stato trovato deformato, con il forte caldo di questi giorni che ha accelerato il processo di decomposizione del cadavere.

Ad una prima analisi, il medico legale intervenuto sul posto non è quindi riuscito a individuare la causa della morte, anche perché il corpo non presenterebbe evidenti segni di violenza. E' prevista per domani l'autopsia. Al momento, non risultano agli agenti denunce di scomparsa in zona, ma in ambienti di polizia c'è la sensazione che il caso possa essere risolto "rapidamente".