Trump è deluso dalla decisione della Fed: "Serviva un taglio più aggressivo"

"La Fed ci ha deluso". Così il presidente Usa, Donald Trump, che avrebbe voluto un "taglio aggressivo", dopo che la Fed ha tagliato i tassi di interesse di un quarto di punto per la prima volta dal 2008. "Ciò che il mercato voleva sentire da Jay Powell e dalla Federal Reserve era che questo era l'inizio di un lungo e aggressivo ciclo di riduzione dei tassi che avrebbe tenuto il passo della Cina, l'Unione Europea e altri Paesi in tutto il mondo ....", ha twittato il presidente Usa. "Come al solito, Powell ci ha deluso, ma almeno ha messo fine a una stretta, che non avrebbe dovuto esserci- perché non c'è inflazione. Stiamo vincendo comunque, ma certamente non sto ricevendo molto aiuto dalla Federal Reserve!", ha aggiunto Trump.