## Trump blocca testimonianza, Dem: intralcio alla giustizia -3-

A24/Pca

New York, 8 ott. (askanews) - Trump ha difeso la decisione di non consentire la testimonianza dell'ambasciatore. "Amerei mandare l'ambasciatore Sondland, un uomo davvero perbene e un grande americano, a testimoniare, ma purtroppo lo farebbe davanti a un tribunale illegale ('kangaroos court'), dove i diritti dei repubblicani sono stati eliminati e al pubblico non è permesso conoscere i fatti veri".

Trump ha poi scritto che, in un tweet, Sondland "ha scritto che 'credo che stiate sbagliando sulle intenzioni di Trump. Il presidente è stato chiarissimo: nessuno scambio di alcun tipo'. Questo dice tutto!". Trump si è apparentemente confuso: non si trattava di un tweet, ma di un sms scritto da Sondland a William Taylor, il massimo diplomatico statunitense in Ucraina; Taylor chiedeva spiegazioni sulle condizioni imposte dalla Casa Bianca per un incontro tra Trump e Zelensky e se la sospensione dei 400 milioni di dollari in aiuti militari a Kiev, decisa poco prima della telefonata, fosse legata alla volontà di fare pressioni per l'apertura di un'indagine su Biden. (segue)