Trump, Camera Usa apre indagine su doni da governi esteri

(Adnkronos) - Nuova grana per l'ex presidente americano Donald Trump: aperta su du lui un'indagine per il mancato resoconto dei doni ricevuti da dirigenti di governi stranieri in visita alla Casa Bianca durante gli ultimi mesi della sua presidenza. La legge federale prevede di informare il dipartimento di Stato dei regali del valore di oltre 415 dollari ricevuti dai loro dipendenti da parte di governi esteri. L'obiettivo è quello di evitare influenze esterne che possono mettere a rischio la sicurezza nazionale e gli interessi della politica estera americana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli