Trump chiese aiuto ad Australia per screditare inchiesta Mueller

Coa

Roma, 1 ott. (askanews) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha chiamato il primo ministro australiano Scott Morrison e ha chiesto il suo aiuto per un'indagine sulle origini dell'inchiesta dell'ex procuratore speciale statunitense Robert Mueller: lo hanno confermato funzionari australiani, citati dalla Bbc.

Trump ha chiesto a Morrison di aiutarlo a trovare delle prove per screditare l'inchiesta, secondo quanto riferito da media statunitensi e australiani.

L'Australia ha confermato che la telefonata ha avuto luogo e che il primo ministro ha accettato la richiesta di aiuto di Trump.(Segue)