Trump in Cina, accordi commerciali per 253,4 miliardi di dollari

Coa

Pechino, 9 nov. (askanews) - Il presidente degli Stati uniti Donald Trump e il suo omologo cinese Xi Jinping hanno firmato a Pechino accordi commerciali per un totale di 253,4 miliardi di dollari, con grande soddisfazione dell'inquilino della Casa Bianca ansioso di riequilibrare gli scambi con Pechino.

Questi accordi, firmati durante l'incontro tra i due leader nella capitale cinese, riguardano settori diversi come energia, automotive, aeronautica, agroalimentare ed elettronica. Alcuni di questi sono tuttavia solo dei protocolli d'intesa e pertanto non vincolanti. Tra i beneficiari, Caterpillar, General Electric, Honeywell e Qualcomm.

Tre organizzazioni statali cinesi, inoltre, hanno concluso un accordo per l'esplorazione dei giacimenti di gas naturale liquefatto in Alaska, secondo un'intesa che prevede investimenti per oltre 40 miliardi di dollari.

Il gigante cinese del petrolio Sinopec, il fondo sovrano Cic e la Banca della Cina hanno raggiunto un accordo con l'Alaska e un'impresa locale per l'energia, l'Alaska Gasline Development Corporation, per sfruttare i giacimenti di gas, secondo una dichiarazione dei servizi del governatore dello Stato americano, trasmesso tramite il Dipartimento di Stato.

(fonte afp)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità