Trump difende suo resort : non ci sono cimici da letto, falsità Dem -2-

A24/Pca

New York, 27 ago. (askanews) - Da ieri sera, l'hashtag #TrumpBedBugs si è diffuso enormemente su Twitter, frutto di una causa presentata da un ospite del resort nel 2016: l'uomo, Eric Linder, si sarebbe risvegliato con decine di punture di cimici da letto su viso, collo e braccia. Secondo Law & Crime, l'uomo chiese 15.000 dollari in danni; la causa fu risolta con un accordo nel gennaio 2017, subito dopo l'ingresso di Trump alla Casa Bianca, ma non se ne conoscono i dettagli.