Trump dimentica per un giorno il 2024, si sposa la figlia Tiffany

ALEX EDELMAN / AFP

AGI - Le tensioni, i litigi, le faide nel clan Trump per l'eventuale ricandidatura di The Donald nelle elezioni 2024 saranno messe da parte, almeno per un giorno.

A Mar-a-Lago "è il giorno di Tiffany", come ha detto alla Cnn una fonte vicina alla famiglia. Tiffany Trump sposa oggi, dinanzi a 800 invitati, Michael Boulos, il rampollo di un ricco uomo d'affari libanese che possiede diverse società in Nigeria.

La coppia si è incontrata nel 2018 nel club di Lindsay Lohan sull'isola greca di Mykonos. Le nozze, che costeranno un milione di dollari, si terranno a Mar-a-Lago, la storica dimora sull'isola di Palm Beach, al largo della costa orientale della Florida, 'buen retiro' di Donald Trump.

Dopo giorni di uragano, oggi non è prevista pioggia, e la sposa puo' tirare un sospiro di sollievo.

Ma sono altre le tensioni che aleggiano. Proprio a Mar-a-Lago, la dimora che Trump ha acquistato nel 1985, l'ex presidente martedì prossimo potrebbe fare l'atteso "grande annuncio" relativo alle elezioni presidenziali 2024, in cui ha fatto capire che vuole essere candidato.

Ed è una prospettiva della quale in famiglia non tutti gioiscono. Non Ivanka, che ora vive a Miami, non ha nostalgia per Washington e non ha alcuna intenzione di tornare a quella vita, ma invece vuole concentrarsi sui tre figli piccoli.

Non il genero, Jared Kushner, ai tempi della Casa Bianca ascoltato consigliere del presidente e che adesso invece gestisce una società di private equity: pur continuando a mantenere un buon rapporto con il suocero, non ha intenzione di tornare a lavorare a tempo pieno per lui.

Tantomeno sarà contenta Melania Trump, molto attenta a tutelare la sua privacy e che già per le elezioni del 2020 fece poco o nulla per sostenere il marito e partecipo' ad appena tre eventi elettorali da sola prima del voto.

L'indifferenza di una parte della famiglia alla ricandidatura di The Donald nel 2024 è apparsa in maniera eclatante, la settimana scorsa, a un evento elettorale di Trump a sostegno di JD Vance: c'erano solo quattro sedie allestite per la famiglia, quelle per i figli Eric e Donad Jr, con le rispettive compagne, Lara Trump e Kimberly Guilfoyle.

La famiglia dunque è divisa sul ritorno del magnate alla Casa Bianca. Secondo i media statunitensi, il Partito Repubblicano gli ha chiesto di posticipare l'annuncio fino a quando non saranno disponibili i risultati completi delle elezioni di midterm.

Ma finora, l'evento previsto per il 15 novembre non è stato annullato; e qualunque siano le sue intenzioni, oggi, per un giorno, Trump dovra' mettere da parte preoccupazioni e pensieri. E fare una sola cosa, il padre della sposa.

Sebbene sia stata spesso definita la "figlia dimenticata" durante gli anni di Trump della Casa Bianca, quando la sorella maggiore Ivanka era al centro della scena, Tiffany ha buoni rapporti con tutti i fratellastri ed è molto legata alla sorella maggiore.

Ivanka era presente lo scorso fine settimana al suo addio al nubilato, che si è tenuto a casa di un'amica a Palm Beach: insieme a una torta blu Tiffany a più livelli, c'erano anche sua madre, Marla Maples, e la matrigna, Melania Trump.

Trump iniziò la relazione con Maples mentre era ancora sposato con la sua prima moglie, Ivana, morta di recente e madre dei suoi tre figli maggiori. Il tycoon sposò Maples due mesi dopo la nascita di Tiffany nel 1993 e sei anni dopo i due divorziarono.

Anche durante gli anni di Trump alla Casa Bianca, Tiffany ha sempre tenuto un profilo più basso rispetto ai suoi tre fratelli maggiori.

Lei e Barron, il più giovane della famiglia, nato 16 anni fa dal matrimonio con Melania, sono i meno noti del clan. Il fidanzamento di Tiffany e Boulos fu suggellato però il 19 gennaio 2022 alla Casa Bianca, il giorno prima che Trump lasciasse l'incarico.