Trump e il 5G: "Rischio per la sicurezza"

webinfo@adnkronos.com

"Penso che sia un rischio per la sicurezza, un pericolo per la sicurezza. Ho parlato con l'Italia e sembra che non andranno avanti con questo. Abbiamo parlato con altri Paesi e loro non andranno avanti". E' quanto ha detto Donald Trump, rispondendo alle domande dei giornalisti a margine del vertice della Nato, riguardo alle richieste agli alleati europei di non permettere alle compagnie cinesi di costruire le infrastrutture per la rete 5G.  

"Tutti quelli con cui ho parlato non andranno avanti ma con quanti Paesi posso parlare?", ha aggiunto ancora il presidente americano. "Posso parlare con il mondo intero?", ha ribadito. "E' un rischio per la sicurezza secondo la mia opinione, secondo la nostra opinione, la stiamo costruendo - ha poi concluso riferendosi alle realizzazione della rete 5G - ed abbiamo iniziato ma non stiamo usando Huawei".