Trump e il dilemma 'svapo': il divieto può costare... -2-

A24/Pca

New York, 11 nov. (askanews) - A settembre, l'amministrazione ha detto di avere intenzione di togliere dal mercato tutte le sigarette elettroniche aromatizzate, particolarmente apprezzate dai giovani, allarmata da una malattia polmonare che ha colpito diverse centinaia di persone e che avrebbe provocato la morte di diversi fumatori, su cui stanno indagando i Centers for Disease Control and Prevention, l'autorità di riferimento negli Stati Uniti; i lobbisti del settore spingono invece per provvedimenti che servano a impedire che i minorenni abbiano accesso ai prodotti e accetterebbero per esempio il divieto di vendita online.

Il 'dilemma' di Trump riguarda anche le elezioni. Il 'vaping' sarebbe molto popolare in Stati dove il presidente ha bisogno di vincere il prossimo anno, se vuole ottenere un secondo mandato alla Casa Bianca. "Se Trump vieta gli aromi, c'è una buona possibilità che perda Wisconsin, Michigan, Pennsylvania, Ohio e Florida" ha commentato Ryan Hallisey, proprietario di un negozio di sigarette elettroniche, durante una manifestazione davanti alla Casa Bianca, sabato scorso. (segue)