Trump e Macron concordano tregua per evitare guerra commerciale

Bea

Roma, 21 gen. (askanews) - Niente dazi americani sui rossetti e sullo champagne francesi, almeno per ora. Secondo un fonte diplomatica francese rilanciata dall'Afp c'è stato ieri un accordo tra il presidente Emmanuel Macron e il collega americano Donald Trump per prolungare "fino alla fine dell'anno" le discussioni sulla tassa sul digitale che Parigi difende e irrita Washington. Il capo dello Stato francese e il presidente americano "si sono accordati per dare una chance" al negoziato con l'obiettivo di "trovare una soluzione in un ambito internazionale" e evitare "una guerra commerciale che non sarebbe positiva per nessuno" ha detto la fonte ieri sera. "In questo intervallo di tempo non verranno applicate sanzioni".

In un tweet in prima serata ieri Macron ha definito "eccellente" il colloquio avuto domenica con l'omologo Usa. "Lavoreremo insieme su un buon accordo per evitare ogni escalation delle tariffe" ha scritto. Più prudenza da parte del ministero delle Finanze di Parigi, che ieri in mattinata ha fatto sapere per bocca del ministro Bruno Le Maire, che uil negoziato sulla tassa sui colossi del web sono "molto difficili". (Segue)