Trump: "Ecco come abbiamo ucciso al-Baghdadi"

webinfo@adnkronos.com

"al Baghdadi è morto piagnucolando. Ha azionato il suo giubbotto, uccidendo se stesso e i suoi tre figli. Ho guardato la maggior parte dell'operazione. Tra i nostri è rimasto ferito solo un cane, lo abbiamo riportato a casa". Donald Trump offre dettagli e particolari sull'operazione che ha portato all'eliminazione del leader dell'Isis, Abu Bakr al Baghdadi. "Gli uomini delle forze speciali Usa hanno compiuto un audace e pericoloso raid notturno nella Siria nordoccidentale e portato a termine la loro missione in modo grandioso. Il personale Usa è stato incredibile", dice il presidente, fornendo le informazioni che fanno seguito all'annuncio formulato nella notte con un tweet ("È appena successo qualcosa di molto grande!"). Il raid, preparato con la sorveglianza effettuata nelle ultime settimane. Il semaforo verde, dopo un paio di missioni annullate, è finalmente scattato. Il presidente e il suo team si sono riuniti nella Situation Room della Casa Bianca alle 17 di ieri.  

"Ho guardato la maggior parte dell'operazione -aggiunge The Donald- non abbiamo perso nessuno nell'operazione. Mentre un gran numero di combattenti di al Baghdadi e compagni sono stati uccisi con lui" Al Baghdadi, spiega il presidente degli Stati Uniti, "era il fondatore e il leader dell'Isis, la più spietata e violenta organizzazione terroristica del mondo. Gli Stati Uniti lo cercavano da molti anni. La sua cattura o uccisione è stata una delle principali priorità di sicurezza nazionale della mia amministrazione".  

Quindi, altri particolari: al Baghdadi "è morto dopo essere fuggito in un tunnel senza uscita, piagnucolando e urlando mentre fuggiva". E' morto "da vigliacco". Il compound nel quale si nascondeva il leader dell'Isis "è stato ripulito, con persone che si arrendevano o venivano colpite e uccise". Nell'operazione "11 bambini sono stati portati fuori dalla casa e sono illesi. Gli unici rimasti erano al Baghdadi e tre dei suoi figli che aveva trascinato con sé. Erano destinati a morte sicura". 

Il leader dell'Isis, prosegue Trump, "ha raggiunto la fine del tunnel, mentre i nostri cani lo inseguivano. Ha azionato il suo giubbotto (esplosivo), uccidendo se stesso e i suoi tre figli. Il suo corpo è rimasto mutilato nell'esplosione". Hanno perso la vita anche due sue mogli. Le donne indossavano giubbetti esplosivi, che non sono però riuscite a far detonare. Le forze Usa, ha riferito Trump, hanno condotto i test del Dna direttamente sul posto. L'identificazione ha richiesto circa 15 minuti. I risultati hanno prodotto "un'identificazione certa e immediata, era lui". 

La macchina Usa ha impiegato anche elicotteri, contro i quali sono stati esplosi colpi. "Abbiamo volato a quota molto molto bassa e molto velocemente", diceil presidente, ringraziando la Russia che "ci ha trattato benissimo", mentre l'"Iraq è stato eccellente". L'operazione ha beneficiato di una "grande cooperazione" e anche la Turchia era a conoscenza del fatto che le forze Usa stavano "entrando".