Trump: "Eliminare piaga antisemitismo"

webinfo@adnkronos.com

"L'attacco antisemita di Monsey, a New York, nella settima notte di Hanukkah, è orribile. Dobbiamo essere tutti uniti per combattere, contrastare e sradicare la piaga malvagia dell'antisemitismo". Lo ha scritto su twitter il presidente americano Donald Trump, che, insieme alla moglie Melania, "ha augurato ai feriti una rapida e totale ripresa". 

Intanto il Centro Simon Wiesenthal ha chiesto a Trump di istituire una speciale task force in seno all'Fbi per contrastare gli attacchi antisemiti. 

"Quel che è troppo è troppo", si legge in un comunicato del Centro che porta il nome di uno dei più famosi cacciatori di nazisti, diffuso dopo l'attacco con un machete che ha provocato cinque feriti nell'abitazione di un rabbino a New York. Il Centro denuncia "gli attacchi senza fine contro gli ebrei e le loro istituzioni religiose" e sottolinea che "gli ebrei non devono temere per la loro vita in America quando si recano nei luoghi di preghiera".  

Il centro esorta anche i leader afroamericani a condannare "l'ondata di recenti crimini avvenuti a New York e in New Jersey ad opera di afroamericani". Il riferimento è ad una recente sparatoria in un negozio kosher in New Jersey ad opera di una coppia di afroamericani. Anche l'uomo arrestato per l'attacco di Monsey sarebbe afroamericano.