Trump estende ad altri sei Paesi il "travel ban" Usa

Rcc/Est

Roma, 31 gen. (askanews) - Il "Travel band" contro l'ingresso negli Usa di immigrati stranieri per ragioni di sicurezza è stato esteso dalla Casa Bianca ad altri sei Paesi: Nigeria, Myanmar, Eritrea, Kirghizistan, Sudan e Tanzania. La stretta disposta dall'amministrazione Usa entrerà in vigore già a fine mese: il 22 febbraio. L'Amminstrazione Trump ha giustificato la decisione con la scarsa collaborazione da patre dei governi di quei Paesi nello scambio di informazioni di intelligence a fini di antiterrorismo.