'Trump figlio di...', l'hashtag che spopola su Twitter

webinfo@adnkronos.com

#ImpeachTrump, #Impeachment, #ImpeachDonaldTrumpNOW e...#ImpeachTheMF. Sono alcuni degli hashtag di tendenza negli Stati Uniti dopo che Nancy Pelosi ha annunciato l'avvio di una formale inchiesta di impeachment a carico di Donald Trump. Sono centinaia di migliaia gli americani - si legge su Newsweek - sono intervenuti via Twitter per valutare la decisione della Camera, con molti che esprimono gratitudine nei confronti di Pelosi per aver finalmente fatto il 'grande passo'. A partire da ieri sera, gli hashtag #ImpeachTrump, #Impeachment, #ImpeachDonaldTrumpNOW e #ImpeachTheMF sono diventati di tendenza negli Usa rispettivamente al primo, secondo, quarto e quinto posto. "Indagine di impeachment per Trump? Era ora", scrive ad esempio Taesutopia. "Adoro il fatto che sia una donna a sconfiggerlo. Se questo non è karma, non so cosa sia. #ImpeachTrump", ha scritto hellotorifleetch. 

Se i primi hashtag si riferiscono semplicemente al fatto in sé, #ImpeachTheMF ha un significato 'più forte' visto che 'TheMF' sta per 'The mother fucker' ('Figlio di puttana'). "Amo gli americani", scrive Rodney mostrando gli oltre 50mila tweet con questo hashtag. "Non dimentichiamoci da chi è partito tutto questo... Le regine nere possono salvare il mondo #ImpeachTheMF" scrive Shanoriya postando la foto di Maxine Waters, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato della California, schietta avversaria di Trump, tra i democratici che si sono espressi pubblicamente a favore di un'inchiesta di impeachment.