Trump: "Grosse sanzioni in arrivo per la Turchia" -2-

A24/Pca

New York, 14 ott. (askanews) - Il presidente ha poi accusato i curdi siriani di aver liberato dei combattenti dell'Isis nel tentativo di coinvolgere gli Stati Uniti nel conflitto. In un'apparente risposta alle indiscrezioni secondo cui centinaia di combattenti dell'Isis sarebbero scappati da quando la Turchia ha dato inizio alla sua operazione nel nord della Siria, Trump ha scritto in un tweet che "i prigionieri scappati dovrebbero essere facilmente ricatturati" dalla Turchia o dalle nazioni europee, che "dovrebbero muoversi velocemente".

Trump ha poi scritto: "Le persone che ci hanno portati nel casino mediorientale sono le stesse che vogliono che restiamo lì!".