Trump: impeachment ingiusto, mai più cosa simile a presidente Usa

A24/Pca

New York, 6 feb. (askanews) - "Non so se gli altri presidenti sarebbero riusciti a farcela. Certo, questo non dovrebbe mai più accadere a un altro presidente". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, parlando dalla East Room della Casa Bianca. Ieri, il Senato ha assolto Trump dalle accuse di abuso di potere e intralcio al Congresso; Trump è stato il terzo presidente statunitense sottoposto a un impeachment. Per il suo discorso, il presidente ha voluto in stanza il leader repubblicano in Senato, Mitch McConnell, il leader della minoranza repubblicana alla Camera, Kevin McCarthy, e diversi membri del governo, tra cui il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, e il segretario alla Giustizia, William Barr.

Trump ha ribadito che si è trattato di "una situazione molto ingiusta", di una "caccia alle streghe", e ha accusato "poliziotti corrotti" e "bugiardi" per le indagini sul suo impeachment. "Se non avessi licenziato James Comey", il direttore dell'Fbi, "forse oggi non sarei nemmeno stato qui".