Trump: Iran maggiore minaccia, non finanziate sua sete di sangue

A24/Pca

New York, 24 set. (askanews) - L'Iran "è la più grande minaccia alla sicurezza delle nazioni amanti della pace". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, parlando all'Assemblea generale delle Nazioni Unite, chiedendo agli Stati di "non finanziare la sete di sangue dell'Iran". "Il regime sta sperperando il benessere della nazione e il suo futuro nella ricerca fanatica di armi nucleari e dei mezzi per usarle".

Ricordando gli attacchi agli impianti petroliferi sauditi di sabato, di cui accusa l'Iran, ha detto che gli Stati Uniti hanno imposto "le sanzioni più dure possibili" alla banca centrale iraniana.