Trump: mio obbligo combattere corruzione, anche con aiuto straniero

A24/Pca

New York, 4 ott. (askanews) - "Come presidente ho l'obbligo di mettere fine alla corruzione, anche se significa chiedere l'aiuto di uno o più Paesi stranieri. Si è sempre fatto. Questo non ha niente a che vedere con la politica o una campagna politica contro i Biden. Questo ha a che fare con la loro corruzione!". Lo ha scritto su Twitter il presidente statunitense, Donald Trump, che continua a difendere il proprio operato, messo sotto accusa dai democratici, che stanno indagando per un possibile suo impeachment.

Trump avrebbe fatto pressioni sull'Ucraina per l'apertura di un'indagine sui Biden.