Trump nominerà suo ex consigliere per board Fed, è critico Powell

A24/Pca

New York, 22 mar. (askanews) - Il presidente statunitense, Donald Trump, ha comunicato che nominerà Stephen Moore, consigliere della sua campagna elettorale, per un posto nel board dei governatori della Fed. Dopo le indiscrezioni di stampa, il presidente ha confermato le sue intenzioni appena arrivato a Palm Beach, in Florida.

Moore, 59 anni, ex commentatore economico del Wall Street Journal, sostenitore di Trump sin dalla sua candidatura e autore del libro "Trumponomics", è spesso critico nei confronti della Fed e del governatore Jerome Powell (come, del resto, lo stesso Trump). "Se dovessi essere nominato - aveva detto alla Cnbc - certamente cercherò di influenzare la Fed per avere un dollaro stabile e una politica monetaria pro-crescita".