Trump non esclude sconfitta contro Biden: "Se perdo faccio altro"

Rita Lofano

AGI - Il presidente Donald Trump per la prima volta non esclude categoricamente una sconfitta il prossimo tre novembre alle presidenziali contro il democratico Joe Biden. "Certamente, se non dovessi vincere farei altro", ha detto Trump in una intervista a Fox News. Secondo Biden, anche se dovesse perdere le elezioni, il presidente si rifiuterebbe con delle scuse e degli imbrogli di lasciare la Casa Bianca.

L'ex vice presidente, in testa nei sondaggi, ha dichiarato che il suo principale timore e' che Trump possa rubare l'elezione e che nel caso sarebbe necessario far intervenire l'esercito per scortarlo fuori dalle stanze del potere. Il tycoon, per contro, ritiene che i democratici, appoggiando il voto per posta, vogliano favorire i brogli elettorali.

Il voto per posta, approvato in molti Stati Usa per la pandemia, potrebbe comportare dei ritardi nei risultati e contenziosi legali. Difficilmente, avvertono molto osservatori, sapremo chi sarà il prossimo presidente Usa il 3 novembre.