Trump prepara la stretta sui transgender. "Non esistono"

Huffington Post

L'amministrazione Trump prepara una stretta su diritti e tutele acquisiti dalle persone transgender sotto la presidenza di Barack Obama. Lo riporta il New York Times, spiegando di avere visionato un memo del dipartimento della Sanità e dei servizi umani da cui emerge che il governo sta valutando l'ipotesi di restringere la definizione del sesso di una persona, stabilendo che si tratti di una condizione biologica e immutabile che si determina solo sulla base dei genitali alla nascita. Una definizione del genere significherebbe affermare che i transgender non esistono.

"Si tratta della mossa più drastica di questo governo nel tentativo di ridurre il riconoscimento delle persone transgender in base alla legge federale sui diritti civili", scrive il New York Times, secondo cui la nuova definizione essenzialmente "sradicherebbe il riconoscimento federale di 1,4 milioni di americani che hanno optato per riconoscersi - con un intervento chirurgico o in altro modo - di un genere diverso rispetto a quello in cui sono nati".

Continua a leggere su HuffPost