Trump: respinta causa su nostra campagna, finisce caccia streghe

Red/Arc

Roma, 31 lug. (askanews) - "Finisce la caccia alle streghe!". In un tweet il presidente americano Donald Trump ha accolto così la decisione del giudice federale di New York di respingere la causa avviata dal Democratic national committee con l'accusa di aver interferito sulle elezioni del 2016 rivolta alla campagna di Trump, a Wikileaks e alla Russia.

Per Trump si tratta dell'"ennesima totale e completa rivincita e proscioglimento" per "ogni altra forma di bufala perpetrata dal Dnc, dai democratici radicali e da altri. Questa è davvero grande 'roba' soprattutto proveniente da un giudice molto rispettato che è stato nominato dal Presidente Clinton".