Trump: "Stiamo esaminando ius soli, è ridicolo"

webinfo@adnkronos.com

"Francamente è ridicolo". Donald Trump risponde così ad una domanda sulla questione della 'birthright citizenship', la cittadinanza acquisita automaticamente da ogni individuo nato sul suolo americano. "Stiamo esaminando la questione in maniera approfondita. Entri nel nostro paese, fai nascere un bambino: congratulazioni. Il bambino è un cittadino statunitense. Stiamo esaminando la questione in maniera molto seria", dice rispondendo ai cronisti all'esterno della Casa Bianca. 

"Il presidente Obama ha separato le famiglie, io sono quello che le ha rimesse insieme. I numeri stanno scendendo, voglio ringraziare il Messico. Le persone fanno viaggi terribili di 2000 miglia, ma stiamo costruendo il muro e quando vedranno che non possono entrare e che saranno riportate indietro, non verranno. Molte vite saranno salvate", aggiunge.