Trump, testimone: pressioni su Zelensky per indagine politica

A24/Pca

New York, 13 nov. (askanews) - Rudy Giuliani, avvocato del presidente statunitense Donald Trump, ha condotto una campagna di diffamazione contro l'ambasciatrice statunitense in Ucraina, Marie Yovanovic, considerata un ostacolo, e ha guidato gli sforzi dell'amministrazione per "architettare delle indagini motivate politicamente". Lo ha detto George Kent, funzionario del dipartimento di Stato, nel suo discorso durante la prima udienza pubblica sul possibile impeachment di Trump, davanti alla commissione Intelligence della Camera.

Secondo Kent, Giuliani ha cercato di convincere Kiev ad aprire un'indagine su Biden "facendo leva sul desiderio del presidente Zelensky di avere un incontro alla Casa Bianca" con Trump.