Trump verso rinvio di altri 6 mesi per decisione su dazi auto Ue

A24/Pca

New York, 12 nov. (askanews) - Il presidente statunitense, Donald Trump, avrebbe intenzione di rimandare di sei mesi la decisione sull'imposizione di dazi fino al 25% sulle auto importate dall'Unione europea. Lo scrive Politico. La scadenza per una decisione è prevista domani ed è già stata rimandata una prima volta, a maggio.

Nei mesi scorsi, Trump aveva dato mandato al rappresentante per il Commercio, Robert Lighthizer, di negoziare un accordo con Unione Europea e Giappone per risolvere la minaccia alla sicurezza nazionale rappresentata dall'importazione di auto; in base a un rapporto del dipartimento del Commercio, Trump potrebbe appellarsi a esigenze di "sicurezza nazionale" per imporre i dazi e proteggere l'industria automobilistica statunitense. A settembre, gli Stati Uniti hanno firmato un parziale accordo con il Giappone, mentre al momento non è stata raggiunta un'intesa con l'Unione europea. (segue)