Truppe russe al confine con l'Ucraina, cresce la tensione

Primo Piano

Cresce sempre più la tensione tra Ucraina e Russia dopo che dal Cremlino è arrivata la decisione di schierare le truppe militari al confine del paese ucraino. Il governo guidato da Putin ha voluto rispondere alle "minacce" da parte della Nato e nell'arco di tre settimane ha trasferito due armate e tre unità di truppe nei pressi della frontiera occidentale. "Se la Russia agirà contro di noi, pagherà un caro prezzo", ha riferito il governo ucraino.