"Tu sì que vales", standing ovation per il tiratore con l'arco Gabriel George, che ha un solo braccio

·1 minuto per la lettura
Gabriel George
Gabriel George

Standing ovation per il tiratore con l’arco statunitense Gabriel George, 35 anni, che ha un braccio solo, a Tu sì que vales.

Standing ovation a Tu sì que vales per Gabriel George: “Il tiro con l’arco mi incoraggia e mi motiva”

Ho perso il braccio in un incidente in moto e adesso ne ho solo uno. Ho iniziato a fare tiro con l’arco quattro anni fa. Mi hanno detto che c’erano vari sport che potevo fare anche con un solo arto e così ho scelto di provare questo, mi incoraggia e mi tiene motivato“, ha raccontato, con il sorriso sulle labbra, Gabriel George ai giudici.

Standing ovation a Tu sì que vales per Gabriel George: ha lanciato le frecce usando la bocca

Il 35enne di Houston ha spiegato che avrebbe lanciato le frecce usando la bocca. Il numero consisteva nel colpire prima alcuni bersagli, in movimento, a forma di nave, poi il centro di un oscillante girasole.

Standing ovation a Tu sì que vales per Gabriel George: “Non bisogna perdere il senso della vita”

“Anche se ho una disabilità, non bisogna perdere il senso della vita, la motivazione per vivere e fare le cose. Questo mi tiene sul pezzo e mi fa andare avanti“, ha concluso Gabriel George, che ha ottenuto dal pubblico una standing ovation.

Leggi anche: Nato il primo figlio di Filippo Inzaghi e Angela Robusti: si chiama Edoardo

Leggi anche: GF Vip, Soleil Sorge e il ricordo di Kevin: ecco chi è il suo ex fidanzato

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli