Tumore seno, radioterapia ipofrazionata: la soluzione per over 65

red/Rus

Roma, 16 set. (askanews) - La radioterapia ipofrazionata consiste in schemi di radioterapia più brevi, ma senza differenza in termini di efficacia. Questo l'oggetto dello studio INT, appena pubblicato su The Breast Journal, che vede coinvolte 794 donne over 65 con tumore al seno, nel periodo tra giugno 2009 e dicembre 2017.

"La radioterapia fino a poco tempo fa prevedeva schemi di trattamento lunghi anche fino a 6-7 settimane"- spiega Eliana La Rocca, medico specializzando in Radioterapia Oncologica presso l'Università degli Studi di Milano, in formazione presso l'Unità di Radioterapia dell'Istituto Nazionale Tumori - "Oggi invece le linee guida nazionali e internazionali propongono schemi più brevi aumentando la dose per frazione (seduta di trattamento) così da accorciare il tempo totale della terapia stessa e di conseguenza aumentare la compliance della paziente. Tutto questo, senza però essere meno efficaci o maggiormente tossici".(Segue)