Tumore seno, rischio recidiva aumenta con obesità e sovrappeso

Mpd

Roma, 9 nov. (askanews) - Il rischio di recidive ritardate del tumore al seno è più marcato nelle pazienti in sovrappeso e obese. Lo evidenzia uno studio effettuato da ricercatori dell'Università di Milano, dell'Istituto Nazionale dei Tumori e dell'Istituto Jules Bordet di Bruxelles, pubblicato sullo European Journal of Cancer, che ha indagato per la prima volta se l'adiposità alla diagnosi, riflessa dall'indice di massa corporea della paziente (BMI), sia associato a specifiche dinamiche di recidiva dopo la terapia primaria del cancro.

Dalle cartelle cliniche è stato recuperato il BMI di 734 pazienti con tumore al seno con il coinvolgimento dei linfonodi ascellari già incluse in uno studio clinico randomizzato di fase III, che ha confrontato diversi regimi di chemioterapia con un follow-up mediano di più di 15 anni. E' stata stimata l'incidenza cumulativa e sono stati applicati modelli di regressione flessibile per stimare le dinamiche di recidiva metastatica, per tutte le pazienti e nei sottogruppi identificati da stato recettoriale e menopausa.(Segue)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità