Tumori, Cavo: “Grande disponibilità offerta terapeutica per pazienti con mieloma”

(Adnkronos) - “Le novità nella terapia del mieloma multiplo sono relative alla disponibilità di almeno 10 classi di farmaci non chemioterapici, con meccanismo di azione tra loro diversi e talvolta complementari. Questo ci ha portato ad una grande disponibilità di offerta terapeutica per il paziente con malattia di nuova diagnosi e ricaduta refrattaria. Dalle classi di farmaci siamo passati poi alle classi di cellule che diventano farmaci, e questa è l’ultima frontiera in cui siamo entrati nella terapia del mieloma multiplo: quella che utilizza le cellule del paziente modificate geneticamente, le cellule CAR-T. Due prodotti cellulari già approvati dall’Agenzia europea per il farmaco e in attesa del rilascio all’emissione in commercio da parte di Aifa. Senza dimenticare tutte le altre classi di farmaci che rappresentano opzioni terapeutiche alternative che ci consentono di arrivare nella rimborsabilità nel servizio sanitario nazionale fino alla quinta linea di terapia dopo la diagnosi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli