Tumori: lotta a cancro seno, a Roma torna 'Race for the cure'

·3 minuto per la lettura
featured 1599686
featured 1599686

Roma, 22 apr. (Adnkronos Salute) – Torna la 'Race for the cure', la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno, a Roma dal 5 all'8 maggio con 4 giorni di prevenzione, sport e solidarietà al Villaggio della salute allestito al Circo Massimo. La XXIII edizione ha come obiettivo "il ritorno alla normalità". Domenica 8 maggio il momento più importante della manifestazione, con la corsa di 5 chilometri e la passeggiata di 2 nel cuore di Roma. La presentazione dell'edizione 2022 oggi nella Capitale al Coni.

Dal 2000 ad oggi, la Race organizzata dall'Associazione no profit Komen Italia ha investito più di 21 milioni di euro in oltre 1.000 progetti di tutela della salute delle donne. Nel Villaggio della salute saranno offerte consulenze specialistiche ed esami diagnostici, prevalentemente a donne selezionate da associazioni di volontariato sociale, in collaborazione con il Policlinico Gemelli Irccs di Roma.

Giovedì 5 maggio, alle 10.30, si svolgerà al Circo Massimo la cerimonia di inaugurazione della ‘Race’ con l’apertura del Villaggio della salute, che sarà attivo da giovedì 5 a sabato 7 dalle 10 alle 20. Nella struttura saranno offerte gratuitamente consulenze specialistiche ed esami diagnostici in collaborazione con il Policlinico Gemelli. Da oltre 20 anni il Policlinico universitario capitolino e la Komen Italia lavorano fianco a fianco per promuovere la prevenzione e la salute femminile.

"Da questa sinergia virtuosa – ha spiegato Marco Elefanti, direttore generale Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs – sono nate realizzazioni importanti per aiutare le donne che vivono l’esperienza del tumore del seno, soprattutto quelle più fragili, a ricevere non solo le cure oncologiche di eccellenza necessarie ad ottimizzare le possibilità di guarigione, ma anche quelle terapie complementari utili al recupero di un migliore benessere psico-fisico. Dopo due anni di faticoso confronto con il Covid-19 e i tanti ritardi e difficoltà aggiuntive che ha creato in campo oncologico – ha ricordato Elefanti – c’è bisogno di recuperare rapidamente terreno nell’azione di contrasto ai tumori del seno: la ripartenza della Race sarà un’occasione importante per unire nuovamente le forze a tutela del diritto alla salute di tutte le donne".

Per incoraggiare l’adozione di stili di vita più sani e la protezione della propria salute, in collaborazione anche con altri presidi ospedalieri, saranno inoltre offerti al pubblico consulti e prestazioni specialistiche per la prevenzione dei tumori della pelle e del cavo orale e della tiroide, screening per la salute delle ossa, oltre alle consulenze mediche sul rientro al lavoro dopo la malattia, consulenze genetiche, misurazione della pressione, memo-test e consulenze su postura, nutrizione, menopausa e su come invecchiare in salute.

Sarà attivo nei quattro giorni della manifestazione anche lo sportello informativo e dimostrativo per l’accesso agli screening della Regione Lazio per i tumori del seno, del collo dell’utero e del colon. Sarà inoltre possibile ricevere informazioni sui test genomici per i quali la Regione Lazio ha di recente previsto il rimborso dal sistema sanitario nazionale. I test genomici, indicati per alcune tipologie di tumori del seno, consentono di definire in modo certo i casi in cui è realmente utile la chemioterapia in aggiunta alla terapia ormonale dopo l’intervento chirurgico.

Grazie alla collaborazione con numerose Federazioni sportive saranno allestiti anche campi di pallavolo, pallacanestro, calcio, golf e atletica. Tante anche le sessioni di fitness con group cycling, zumba, superjump e jazzercise.

Molti saranno gli incontri e le conferenze dedicate alla tutela della salute delle donne, le iniziative educative e ricreative per le 'Donne in rosa': sessioni di mindfulness, yoga, shiatsu, riflessologia plantare, supporto psiconcologico, sportello legale, spazio beauty e laboratori di alimentazione. All’interno del Villaggio sarà allestita un’area ‘Kids’ con iniziative ludiche e didattiche, in collaborazione con Roma 03 e Centrale del latte di Roma e con la presenza delle fate Winx.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli