Tumori: Mattarella, 'investimento in ricerca priorità per politiche pubbliche'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 nov. (Adnkronos) – I fondatori dell'Airc "hanno voluto promuovere e proporre l'investimento in ricerca a Istituzioni e società come una priorità anche per le politiche pubbliche. Quell'investimento è diventato un grande moltiplicatore, ha allargato enormemente l'ambito del campo di indagini, dei risultati e oggi della ricerca interdisciplinare e va molto oltre lo specifico della medicina. La ricerca è un vettore indispensabile del benessere della società, una condizione per la cura più efficace della persona e al tempo stesso un motore di crescita economica, sociale e civile". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al Quirinale de "I Giorni della Ricerca", iniziativa promossa dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc).

"Senza investimenti sulla ricerca -ha ricordato il Capo dello Stato-non vi sarà quello sviluppo equo e sostenibile posto al centro delle politiche europee e che abbiamo indicato come obiettivo comune dell'intero pianeta. Dobbiamo colmare ritardi storici in questo campo e abbiamo la possibilità di farlo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli