Tunisia, alle presidenziali il primo candidato dichiaratamente gay -3-

Sim

Roma, 9 ago. (askanews) -

Oggi ha ufficializzato la propria candidatura alle presidenziali anche il premier in carica, Youssef Chahed, leader del partito Tahya Tounes (Viva la Tunisia), mentre nei giorni scorsi il più grande partito del Paese, Ennahda, ha candidato il suo vicepresidente, Abdelfattah Mourou. Tra gli altri candidati alla massima carica dello Stato anche Moncef Marzouki, presidente ad interim per tre anni subito dopo la caduta di Ben Ali.(Segue)