**Tunisia: Sandra Milo, 'donna premier conquista eccezionale, sono felice'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 set. (Adnkronos) – "Un passo avanti straordinario, una conquista eccezionale e un giusto riconoscimento. E' fantastico. Sono molto felice e molto orgogliosa". A dirlo all'Adnkronos è Sandra Milo, commentando la notizia dell'elezione in Tunisia della prima donna premier del mondo arabo, Najla Bouden Romdhane, nominata premier della Repubblica di Tunisia.

La Milo, che è nata a Tunisi, si dice entusiasta della nomina del nuovo capo dell'esecutivo tunisino. "Vorrei congratularmi con lei", dice. E ammette che le piacerebbe che accadesse anche in Italia. "Mi piacerebbe che anche nel nostro paese ci fosse una donna premier – spiega – per cui, se Draghi si stufasse della politica, o se andasse al Quirinale e si liberasse la poltrona da premier, sarebbe bellissimo vedere al suo posto una donna".

Lei, dal canto suo, non ha mai pensato di fare politica. "Non credo proprio di essere adatta, sono una donna troppo sincera per la politica – ironizza la Sandrocchia di Fellini – e quindi non è di sicuro il lavoro più adatto a me. La sincerità ha un prezzo alto. Anzi, adesso ho imparato a dire le cose con grazia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli