Tunisia: voto protesta alle presidenziali, premiati due outsider -3-

Fco

Roma, 16 set. (askanews) - La Tunisia è guidata dal 2015 da una coalizione governativa che unisce principalmente i "modernisti" di Nidaa Tounes e gli islamici conservatori di Ennahda. "L'irruzione" di Kais Saied in testa ai risultati è comunque una sorpresa relativa. I sondaggi non smettevano di accreditarlo della seconda posizione alle spalle di Nabil Karoui. Ribattezzato "Robocop" per il suo modo di esprimersi, Kais Saied, 61 anni, non è noto al grande pubblico che per gli interventi molto frequenti sulla platea televisiva nei dibattiti che hanno preceduto l'adozione della Costituzione del 2014.

(segue)