Turchia: 50.000 migranti irregolari espulsi da Istanbul da luglio -3-

Ihr

Roma, 15 nov. (askanews) - La Turchia, che conta oltre 82 milioni di abitanti, ospita sul suo territorio oltre 3,6 milioni di siriani fuggiti dalla guerra, 547.000 dei quali registrati a Istanbul. Ankara intende trasferire parte dei siriani presenti sul suo territorio in una "zona di sicurezza" che vuole istituire lungo il suo confine nel Nord della Siria.

A ottobre, Amnesty International e Human Rights Watch hanno accusato Ankara di aver inviato forzatamente i siriani nel loro Paese l'estate scorsa. Le autorità turche negano di aver costretto i siriani a tornare nel loro Paese.