Turchia, Amnesty chiede assoluzione del suo direttore

Orm

Roma, 26 nov. (askanews) - Amnesty International ha sollecitato l'assoluzione, a oltre due anni dal loro arresto, di Taner Kiliç, ex presidente e ora presidente onorario di Amnesty International Turchia, e dei cosiddetti "10 di Istanbul" - Idil Eser, ex direttrice generale di Amnesty International Turchia e altri nove difensori dei diritti umani - che il 27 novembre si presenteranno a una nuova udienza del processo che li vede imputati dell'infondata accusa di "appartenenza a un'organizzazione terroristica".

"Dopo mesi in carcere e anni di processo, la pubblica accusa non è stata in grado di presentare alcuna credibile accusa a sostegno delle assurde accuse mosse contro Taner e i 10 di Istanbul", ha dichiarato Kumi Naidoo, segretario generale di Amnesty International.

"Le infondate accuse contro di loro sono state completamente demolite nel corso di nove udienze, eppure sul loro capo pende ancora la minaccia di una condanna", ha aggiunto Naidoo. (Segue)