Turchia, Amnesty: chiesti fino a 15 anni carcere per attivisti

red/Mgi

Roma, 28 nov. (askanews) - Nell'udienza del 27 novembre, la pubblica accusa ha chiesto fino a 15 anni di carcere per Taner Kiliç, e Idil Eser - rispettivamente, presidente onorario ed ex direttrice di Amnesty International Turchia - e per altri quattro difensori dei diritti umani per reati di terrorismo.

"Questa vendicativa richiesta ignora le prove d'innocenza e sfida ogni logica", ha dichiarato Marie Struthers, direttrice di Amnesty International per l'Europa. (Segue)