Turchia, Ankara 'silura' sindaci tre città curde per terrorismo

Fth

Roma, 19 ago. (askanews) - Il ministro degli Interni turco ha ordinato oggi per "legami con il terrorismo" la destituzione dei sindaci di tre città-capoluogo di altrettanti province curde nell'est del Paese. Lo riferiscono media curdi.

Secondo quanto ha ripostato la tv satellitare curda-irachena Rudaw, "alle prime ore di oggi le forze di sicurezza turche hanno circondato le sedi dei comuni di Diyarbakir, Van e Mardin" dopo che i tre sindaci di questi capoluoghi di provincia sono stati "silurati". (Segue)