Turchia, arrestato sindaco filocurdo accusato di terrorismo

Dmo

Roma, 8 nov. (askanews) - Le autorità turche hanno arrestato il sindaco di Ipekyolu, città della provincia di Van, esponente del principale partito di opposizione filocurdo (Hdp), sospettato di "propaganda terroristica" e "appartenenza a una organizzazione terroristica", secondo l'agenzia di stampa Anadolu.

Azim Yacan e il suo vice Sehsade Kurt sono stati arrestati oggi, secondo le autorità sono legati al Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK), ritenuto fuori legge in Turchia. A ottobre le autorità turche hanno arrestato altri tre sindaci dello stesso partito in base ad accuse simili.