Turchia discuterà domani con Finlandia e Svezia di adesione Nato

Il presidente turco Tayyip Erdogan a Bruxelles

ANKARA (Reuters) - Domani i funzionari turchi incontreranno ad Ankara le delegazioni svedese e finlandese per discutere le richieste di adesione alla Nato di Stoccolma e Helsinki.

Lo ha reso noto il ministero degli Esteri turco.

Il presidente turco Tayyip Erdogan, che si è opposto alla candidatura di Svezia e Finlandia, ha parlato telefonicamente con i leader dei due Stati nordici sabato, esprimendo le proprie preoccupazioni.

La Turchia sostiene che Svezia e Finlandia diano ospitalità a persone legate al Partito dei Lavoratori del Kurdistan (Pkk) e a seguaci di Fethullah Gulen, che Ankara accusa di aver organizzato il tentatato colpo di Stato nel 2016.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Claudia Cristoferi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli