Turchia, Erdogan venerdì a Parigi per colloqui con Macron

Coa

Roma, 3 gen. (askanews) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si recherà a Parigi venerdì per incontrare il suo omologo francese Emmanuel Macron, in un momento in cui Ankara sembra voler ristabilire migliori relazioni con l'Unione europea dopo la grave crisi attraversata nel 2017. Questa visita bilaterale, la più importante del capo dello Stato turco in un Paese dell'Ue dal tentato golpe del luglio 2016, si concentrerà su questioni regionali, come il conflitto siriano o lo status di Gerusalemme. Parigi ha però fatto sapere che durante il loro colloquio Macron solleverà anche la questione del rispetto dei diritti umani.

Nei mesi scorsi, l'inquilino dell'Eliseo aveva lanciato un appello ad "evitare rotture" tra la Turchia e l'Unione europea, parlando di un "partenariato essenziale", pur esprimendo inquietudine per "preoccupanti derive" turche. Erdogan ha dichiarato la scorsa settimana di volere "buoni rapporti con l'Ue e con i paesi dell'Ue" al fine di "ridurre il numero di nemici e aumentare il numero di amici". Il presidente turco ha in particolare lodato il sostegno di Parigi, ma anche di Berlino, alla sua forte condanna del riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele da parte di Washington.

(fonte afp)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità