Turchia, ergastolo per filantropo Osman Kavala

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - L'imprenditore, attivista e filantropo turco Osman Kavala è stato condannato oggi all'ergastolo per sovversione al termine di un controverso processo. Accusato anche di spionaggio, il 64enne era in carcere in attesa di giudizio dal 2017.

Fondatore dell'ong Anadolu Kultur, che promuove il dialogo con i paesi vicini tramite lo scambio culturale, Kavala è accusato in relazione alla protesta di Gezi park nel 2013 e al fallito golpe del 2016 contro il presidente turco Recep Tayyp Erdogan. Secondo l'accusa, Kavala era uno degli organizzatori della protesta di Gezi park contro un piano di sviluppo edilizio a Istanbul, che fu repressa con violenza della polizia. Diversi manifestanti rimasero uccisi. Kavala ha detto di ritenere le accuse "estremamente irrealistiche e illogiche", aggiungendo che la protesta di Gezi park, cui ha partecipato, era "decentralizzata" e "senza leader".

Lo scorso ottobre, Erdogan aveva minacciato di espellere gli ambasciatori di dieci paesi occidentali (Stati Uniti, Germania, Canada, Danimarca, Finlandia, Francia, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia e Svezia) che avevano chiesto la scarcerazione di Kavala.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli