Turchia inizia oggi i test del sistema antiaereo russo S-400

Coa

Roma, 25 nov. (askanews) - La Turchia inizierà oggi a testare i sistemi di difesa aerea russi S-400 nonostante i ripetuti inviti di Washington a non attivarli, sotto la minaccia di sanzioni.

Il governatorato di Ankara ha dichiarato in un comunicato che aerei militari, compresi gli F-16, sorvoleranno la capitale oggi e domani "a bassa e alta quota" come parte del "test di un progetto di sistema di difesa antiaerea", senza ulteriori dettagli.

Ma il quotidiano turco pro-governo Milliyet ha riferito che i voli servono in realtà per testare i radar della batteria S-400, il sistema di difesa missilistico russo acquistato da Ankara, con grande irritazione dei suoi partner della Nato.