Turchia: non riconosceremo elezioni di aprile in Siria -2-

Fco

Roma, 4 mar. (askanews) - "Speriamo che una leadership che conduca elezioni legali e trasparenti salga al potere in Siria. Per quanto riguarda le elezioni di aprile, non hanno autorità legale, proprio come le precedenti, dalle quali non differiscono in alcun modo. Non hanno legittimità e non saranno riconosciute né dal popolo siriano né dalla comunità internazionale", ha detto Kalin ai giornalisti.

Ankara è contraria al governo di Assad, che reputa illegittimo e non rappresentativo della volontà dei siriani.