Turchia: oggi vescovi cattolici in audizione al Parlamento

(ASCA) - Roma, 16 apr - La questione del riconoscimento

giuridico della Chiesa cattolica in Turchia sara' al centro

dell'audizione, oggi, presso la Grande Assemblea nazionale

turca, di mons. Ruggero Franceschini, presidente della

Conferenza episcopale turca. L'incontro, si legge in una nota

dei vescovi, e' dovuto all'iniziativa dell'ambasciatore turco

presso la Santa Sede, Kenan Gursoy. Mons. Franceschini,

secondo quanto riferisce il Sir, sara' accompagnato da

mons. Louis Pelatre, vicario apostolico di Istanbul, da mons.

Georges Khazzoum (per gli armeno-cattolici), da mons. Yusuf

Sao (per i sirocattolici) e dal portavoce della Cet, Rinaldo

Marmara.

Lo scorso 20 febbraio il Patriarca ecumenico di

Costantinopoli, Bartolomeo I, e' stato sentito dalla

Commissione parlamentare che sta lavorando alla redazione

della nuova Costituzione turca. In quella occasione il

patriarca rappresento' alcune istanze, tra cui il

riconoscimento delle comunita' religiose come persone

giuridiche, in modo che possano acquistare proprieta' e

beneficiare dei fondi comunitari.

Ricerca

Le notizie del giorno