Turchia, repressione contro media dopo attacco in Siria -9-

Mos

Roma, 1 nov. (askanews) - Nella prima settimana dell'offensiva militare almeno 27 persone, molte delle quali affiliate all'Hdp, sono state arrestate nella provincia di Mardin con accuse di terrorismo. Tra queste, la sindaca della città di Nusaybin, subito sostituita da un governatore distrettuale.

Il 12 ottobre le "Madri del sabato", un gruppo di parenti di vittime di sparizioni forzate che organizzano veglie pacifiche ogni sabato dal 2009 per ricordare i loro cari, sono state avvisate che, se fosse stata pronunciata la parola ôguerraö, la manifestazione sarebbe stata sgomberata. Cosa puntualmente e violentemente avvenuta non appena è iniziata la lettura di una dichiarazione che criticava l'operazione militare in Siria.(Segue)